giovedì 24 gennaio 2013

ALITOSI CAUSE E CONSIGLI L’alito, costituito dall’aria che si espira, è formato da vapore acqueo, alcuni gas e scorie microscopiche e, se si è sani e non si trascura l’igiene orale, risulta essere inodore.
Il 90% dei casi è originato da un’ igiene orale non corretta. Il rimanente 10% da: carie dentaria, protesi e ricostruzioni dentali mal eseguite o danneggiate, gengiviti e piorrea; ingestione di alimenti e bevande alitogeni (aglio, cipolla, particolari spezie aromatiche, peperoni, carni affumicate, alcuni pesci, alcuni formaggi, caffè, birra, vino e alcolici); tabagismo (sigarette, pipa, sigari, tabacco da fiuto e da masticare); farmaci antistaminici, antidepressivi, diuretici e ansiolitici; malattie sistemiche (diabete mellito, epatopatie gravi, insufficienza renale cronica); problemi gastrici, sinusiti e tonsilliti; periodi di digiuno, che comportano una minore produzione di saliva, meccanismo primario per la detersione orale.

3 commenti:

  1. dai sempre dei consigli e delle spiegazioni molto esaustive grazie

    RispondiElimina
  2. bel post, con consigli ed informazioni utili!!
    brava!!

    RispondiElimina